sabato 3 ottobre 2009

Paolo Ventura e Victor Alimpiev allo Studio la Città. Eventi Amaci per la Giornata del Contemporaneo.

Paolo Ventura e Victor Alimpiev inaugurano la nuova stagione espositiva allo Studio la Città. Eventi Amaci per la Giornata del Contemporaneo del 3 ottobre.





To Trample Down an Arable Land - 2009 still dal video, 31' edizione di 7

(c.s.)A un anno di distanza dalla presentazione di My Breath, Studio la Città è lieta di proporre per la prima volta in Italia il nuovo video di Victor Alimpiev: To Trample Down an Arable Land, 2009, proiettato su due schermi di misure diverse, il più grande di quattro metri installato nella "Cattedrale Ovest" e il più piccolo di un metro e cinquanta situato nella "Drawing Room". La ripetizione non in sincrono dello stesso video, in due spazi distinti e in condizioni di visione differenti, crea una serie di rimandi visivo concettuali e un flusso di immagini che si riverberano lungo gli spazi  della galleria.
Ancora una volta le relazioni umane sono al centro della ricerca artistica dell'artista russo, in un attraversamento trasversale di discipline come la danza, la musica, il canto. Il complesso progetto della durata di trenta minuti, si articola intorno a quattro figure di giovani donne le quali, sventolando degli stendardi, guidano un piccolo gruppo di persone su una rampa. Il movimento ascensionale lento e ritmato avanza simile al flusso della marea, o come suggerito dal titolo, paragonabile al movimento di un aratro che solca la terra, in cui ogni personaggio diventa un ingranaggio della macchina. In sintonia con i lavori precedenti, Alimpiev ricorre ad una messa in scena accurata, senza alcun riferimento ad una specifica contingenza storico-narrativa. Ciò che domina nelle sue opere sono i singoli dettagli: i movimenti dei corpi, le espressioni concentrate dei visi, la ritualità delle azioni, che rispondono all'esigenza di distillare il vissuto, affinché esso si offr! a allo sguardo dello spettatore nel suo valore simbolico, compito che solo un'opera d'arte può assolvere.

VICTOR ALIMPIEV
Nato a Mosca nel 1973 dove vive e lavora.

PRINCIPALI MOSTRE RECENTI 

2009   To Trample Down an Arable Land, a cura di Maria Rosa Sossai
    Studio la Città, Verona
    To Trample Down an Arable Land, Ikon Gallery, Birmingham
2008   Regina Gallery, Moscow
2007   My Breath, a cura di Maria Rosa Sossai, Studio la Città, Verona
    Victor Alimpiev, S.M.A.K. Stedelijk Museum for Actuele Kunst,Gent
    International and National Projects, P. S.1, New York
    Silenzio, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino
    II Moscow Biennale, the main project, Moscow
2006   Wetterleuchten, Badischer Kunstverein, Karlsruhe
    4th Berlin Biennale, Berlin
    Russia!, Guggenheim Bilbao Museum, Bilbao
2005   Shining, Contemporary City Foundation, Moscow
    Sweet nightingale, Regina Gallery, Moscow
    Russia!, Guggenheim Museum, New York
    Russia 2, Moscow Biennal, Moscow

°°


Victor Alimpiev, Whose is
568 x 480 - 33k
Victor Alimpiev
1024 x 620 - 273k - jpg
Victor Alimpiev & Marian
360 x 273 - 18k - jpg
Victor Alimpiev's videos are
450 x 317 - 34k - jpg
VICTOR ALIMPIEV a cura di
340 x 390 - 16k - jpg
Victor Alimpiev Summer
400 x 300 - 39k - jpg
Victor Alimpiev, Wie heisst
626 x 480 - 25k
VICTOR ALIMPIEV – MY
500 x 321 - 90k - jpg
di Victor Alimpiev,
550 x 300 - 102k - jpg
Victor Alimpiev - Rock
440 x 330 - 34k
Victor Alimpiev
200 x 163 - 33k - jpg
Victor Alimpiev / Dettaglio
336 x 474 - 76k - jpg
Victor Alimpiev, Summer
400 x 300 - 10k - jpg
Victor Alimpiev in Moscow,
175 x 216 - 39k - jpg
Victor Alimpiev, a Russian
500 x 281 - 49k - jpg
Victor Alimpiev
330 x 380 - 28k - jpg
Victor Alimpiev
406 x 330 - 23k
VICTOR ALIMPIEV – MY
400 x 256 - 22k - jpg
Victor Alimpiev.
450 x 341 - 15k
Victor Alimpiev in Moscow,
357 x 440 - 51k - jpg

tutti i risultati web per Victor Alimpiev

Victor Alimpiev. To Trample Down An Arable Land

Arte.go (Comunicati Stampa) - ‎27/set/2009‎
A un anno di distanza dalla presentazione di My Breath, Studio la Città è lieta di proporre per la prima volta in Italia il nuovo video di Victor Alimpiev: ...

Exhibition preview: Victor Alimpiev/Semyon Faibisovich, Birmingham

guardian.co.uk - ‎18/set/2009‎
Victor Alimpiev's videos record carefully choreographed performances that use aspects of modern dance, experimental theatre or some kind of collective ...




S

Paolo Ventura - Studio La Citta Mostra n. 262 a cura di Angela Madesani 3 ottobre - 7 novembre 2009 in collaborazione con Galleria Forma, Milano

Atmosfere sospese: non ci sono luoghi riconoscibili e neppure un tempo preciso. Tuttavia stiamo parlando di immagini fotografiche e, dunque, di tracce, di registrazioni di situazioni apparentemente reali. Dove sta il trucco? Sono i microcosmi che Paolo Ventura costruisce e poi fotografa. Come dei set cinematografici, ma anche qui nessun riferimento preciso: il Neorealismo, i noir francesi, il cinema tedesco di Fritz Lang. 


Risultati illustrati per paolo ventura

ihttp://www.thefstopmag.com/?p=68http://www.thefstopmag.com/?p=68http://www.repubblica.it/2007/04/sezioni/spettacoli_e_cultura/foto-ventura/foto-ventura/foto-ventura.htmlhttp://www.paoloventura.com/work/war.htmlhttp://www.clickblog.it/post/3184/i-racconti-dinverno-di-paolo-ventura-al-forma-di-milano


Vecchi vagoni di seconda classe, muri di palazzi grigi, cortili di una città che potrebbe essere tante città. E' un inverno perpetuo, in cui fanno capolino le luci di una vita appena accennata.
I personaggi sono pupazzi truccati e vestiti alla moda di tempi diversi: non c'è nessuna bramosia filologica nelle sue ricostruzioni. Il suo è un lavoro lento, costruito con pazienza, progettato con attenzione per il dettaglio.
Ma anche il circo, che di per sé è senza tempo: funamboli, giocolieri, ballerine, clown. Le atmosfere sono malinconiche, è la precarietà dell'esistenza.
Un povero Arlecchino è steso sul letto in una stanza in cui domina la solitudine. Il sapore d'insieme rimanda ai mondi di Antonio Donghi, pittore amatissimo.
La ricerca di Paolo Ventura non è sul medium, sul linguaggio fotografico, è, piuttosto, tesa a ricreare atmosfere di matrice pittorica con un linguaggio diverso da quello della pittura.
Si potrebbe, forse con una forzatura, rintracciare in questo lavoro una moderna matrice pittorialista. Se non altro nell'atteggiamento di fronte al mezzo utilizzato.  
Angela Madesani - 2009

PAOLO VENTURA
Nasce a Milano nel 1968, vive e lavora a New York.

MOSTRE PERSONALI RECENTI

2009   Winter Stories, a cura di Angela Madesani
    Studio la Città, Verona
   

Fabulous Fiction, The Hague Museum of P hotography, The Hague

    Winter Stories, Central Exhibition Hall, Moscow
2008   Storie d'Inverno, Forma International Center of Photography, Milano
    Winter Stories, Hasted Hunt Gallery, New York
2007   Souvenir de Guerre, Maison de la Photographie Npdc, Lille
    Viaggio nella Memoria, Galleria Nazionale d'Arte Moderna, Roma
2006   In tempo di Guerra, Forma International Center of Photography, Arles

tutti i risultati web per paolo ventura

Paolo Ventura - Winter Stories

ExibArt - ‎8 ore fa‎
Sono i microcosmi che Paolo Ventura costruisce e poi fotografa. Come dei set cinematografici, ma anche qui nessun riferimento preciso: il Neorealismo, ...

Realtà manipolate. Come le immagini ridefiniscono il mondo

ExibArt - ‎23/set/2009‎
Le dolorose vicende della recente guerra in Iraq sono al centro del lavoro di Paolo Ventura (Ita



°°




Studio La Città
Lungadige Galtarossa, 21 37133 Verona
  www.artnet.com/citta.htmlwww.studiolacitta.it








--
segnalato da Francesco Bonazzi -Vr-